Le reazioni cutanee avverse al cibo possono essere distinte in due categorie: basate su un’ipersensibilità di tipo I e IV (allergie alimentari immuno-mediate) e non immunomediate (intolleranza alimentare).Spesso si parla di allergia alimentare, ma diversi studi hanno indicato come la sua incidenza sia molto bassa, contrariamente all’intolleranza alimentare che però è più difficile da correlare ai sintomi. L’allergia alimentare è mediata soprattutto dalle IgE e IgG prodotte dall’attivazione delle mast cellule e le reazioni sono immediate. Contrariamente agli effetti immediati dell’allergia alimentare, le reazioni di intolleranza possono richiedere da poche ore a parecchi giorni per apparire. 

 

La tolleranza orale è uno stato di non responsività immunologica che segue la somministrazione orale della maggior parte degli antigeni proteici. In assenza di tale tolleranza, l’ingestione di antigeni alimentari porta alla produzione di IgA e IgG nel siero, ma tali anticorpi sono spesso correlati anche all’allergia alimentare. Studi in umana e poi negli animali hanno evidenziato che la presenza di antigeni alimentari porta alla produzione di IgA e IgM nella saliva anche cinque mesi prima che i sintomi clinici dell’intolleranza diventino evidenti e, spesso, anche in totale assenza di questi anticorpi nel circolo sanguigno.

 

L'utilizzo della saliva presenta alcuni vantaggi tra cui la facilità di raccolta del campione, la sicurezza e la non invasività dell'esame, l'accessibilità, l'accuratezza dei risultati.

 

Il Dipartimento Servizi Speciali Agrolabo presenta il NUOVO test  sulla saliva per le intolleranze alimentari nel cane e nel gatto offerto in collaborazione con la Dr.ssa Jean Dodds fondatrice di Hemopet e Hemolife www.nutriscan.org

Nell’ambito del Servizio Analisi Allergia il test  completa il percorso diagnostico delle reazioni avverse al cibo con una tecnologia innovativa e affidabile. 


Il test rileva gli anticorpi IgA e IgM con un semplice campione di saliva prelevato con il materiale fornito gratuitamente e in 15-21 giorni è possibile avere risultati specifici su 24 ingredienti alimentari tra i più comunemente ingeriti in modo da formulare la dieta più corretta.

 

 

Antigeni alimentari del test

 

 

 

Manzo Tacchino Salmone
Mais Pesce bianco  Coniglio
Frumento  Maiale Quinoa
Soia Anatra Riso
Latte Uova Patate
Agnello Orzo Lenticchie
Cervo Miglio Patata dolce
Pollo Farina d'avena  Arachidi/Burro d'arachidi

 

 

Per informazioni inviare una mail all'indirizzo: allergia@agrolabo.it

 

 

 

© 23 November 2017 - Agrolabo S.p.A. - All rights reserved. - Via Masero 59 – 10010 Scarmagno (TO)
Tel. +39 0125 731111, Fax +39 0125 731190, E-mail agrolabo@agrolabo.it Codice Fiscale e Part. IVA 01152200018